MANIFESTAZIONI NEGLI ALTRI CIRCOLI SARDI




A BODIO: VISIONI SARDE

Domenica, 10 novembre 2019

INVITO

 

"Un pomeriggio insieme... al Circolo" ore 15:00 presso la sede sociale del Circolo Sardo COGHINAS in Bodio.
"Visioni Sarde Nel Mondo" ritorna a Bodio anche quest'anno. Saranno presentati otto cortometraggi che ben rappresentano le mille sfaccettature della cultura sarda e che potranno ravvivare i legami spirituali degli emigrati all'estero con l'Isola. Ecco i titoli in tabellone: "Dans l'attente" di Chiara Porcheddu. Le sensazioni di sospensione temporale in un centro di accoglienza del Nord Sardegna. "Eccomi ( Flamingos)" di Sergio Falchi. La migrazione delle persone è un fenomeno naturale come quella dei fenicotteri. "Il nostro concerto" di Francesco Piras. In una chatroom nasce un singolare amicizia tra un eccentrico pensionato e una pianista tedesca. "La notte di Cesare" di Sergio Scavio. Un uomo anziano e solitario rappresenta l'umanità semplice e compassionevole degli abitanti di un rione nel centro storico di Sassari. "Sonus" di Andrea Mura. Un viaggio onirico alla ricerca dei suoni primordiali della natura per scoprire una Sardegna intima e ancestrale. "Spiritosanto - Holy spirit" di Michele Marchi. Il dramma umano di un giovane borderline che usa il sacramento della cresima per tentare di risolvere i suoi problemi giudiziari. "The wash - la lavatrice" di Tomaso Mannoni. Capo Teulada. Alla ricerca della verità sulla causa dei decessi per tumore, riconducibili alle esercitazioni militari. "Warlords" di Francesco Pirisi. Due bambini - uno in Africa, l'altro in Siria - affrontano la guerra che impietosamente distrugge i rispettivi paesi.    AL TERMINE DELLA PROIEZIONE SARANNO OFFERTE A TUTTI I PARTECIPANTI LE FRITTELLE DEL CARNEVALE TIPICO SARDO.


A ZURIGO: SERATA FOLCLORISTICA CON I "MARIMBA"

Sabato 9 novembre 2019

INVITO    ARTICOLO

 

L' Unione Emigrati Sardi "Efisio Racis" di Zurigo organizza una Serata folcloristica sarda con il famoso DUO MARIMBA, il cantante e musicista Eugenio Romano (ex-membro del mitico gruppo "I Bertas"), gli interpreti Renzo + Jolanda Scanu, e due coppie di ballerini sardi appartenenti al Gruppo Folk "AMEDEO NAZZARI".

Sala "Don Bosco" della Missione Cattolica Italiana di Zurigo. Ore 18:00.

Ci sarà la possibilità di gustare alcune pietanze sarde (Malloreddus, Pecorino e Salsiccia) e degli ottimi vini della nostra regione.

Ingresso libero.


A LUCERNA: SERATA FOLCLORISTICA CON I "MARIMBA"

Venerdi 8 novembre 2019

INVITO

 

Il Circolo Sardo "FORZA PARIS" di Sarnen organizza una Serata folcloristica sarda con il famoso DUO MARIMBA, il cantante e musicista Eugenio Romano (ex-membro del mitico gruppo "I Bertas") e il cantate Renzo Scanu che interpreterà alcuni brani dei Tazenda.

Ore 19.00 - Presso il Centro Regionale Abruzzese, Emmenweidstrasse 8B, 6020 Emmenbruecke.

Il Menu di questa serata: Gnocchetti Sardi con salsiccia, Arrosto con contorno, Dessert.

Ingresso libero.


A BODIO: PROIEZIONE CORTOMETRAGGIO "IL BOMBOLAIO"

Domenica 15 Aprile 2018

INVITO

 

Presentazione del documentario "IL BOMBOLAIO" realizzato da Moreno Cabitza, sardo di seconda generazione, nell'ambito della scuola di cinema di Losanna. Il giovane regista ha deciso di seguire il bombolaio del paese di Perdasdefogu nel suo quotidiano per far conoscere le relazioni umane e energetiche di questo mestiere, sconosciuto in Svizzera e ormai scomparso in quasi tutta Europa. Sala Conferenze Circolo Culturale Sardo "Coghinas" in Bodio, ore 17:00. Introduce e coordina Pietro Fadda, Presidente, interviene il regista Moreno Cabitza. Dopo la presentazione sarà offerto a tutti i partecipanti un rinfresco. Ingresso libero.










A LOSANNA: LE TRADIZIONI VISSUTE OLTRE IL MARE

Sabato 15 settembre 2018

INVITO

 

Manifestazione "Sardegna: le sue tradizioni vissute oltre il mare" Salle des Spectacles de Renens ore 18:30. Spettacolo di musica e balli tradizionali della Sardegna con stand di prodotti tipici e di artigianato e Cena tipica sarda. La serata sarà allietata dall' esibizione del gruppo folk "Amedeo Nazzari di Cornaredo" e da DJ POLOX per il ballo. Ingresso libero.







A LOSANNA: 50 ANNI DI MEMORIA

Sabato 2 Dicembre 2017

INVITO    Una chiacchierata con FRANCESCA FAIS    Relazione di ROBERTA PILIA

 

Manifestazione per il 50° anniversario della Fondazione del circolo Nuraghe di Losanna: Festa sociale con spettacolo tradizionale sardo, maialetto al forno, artigianato e balli. Casino di Montbenon.


Ore 18.00 - Presentazione e apertura degli stand: prodotti tipici, artigianato, esposizione di foto e articoli                      sulla vita del circolo.
Ore 19.00 - Esibizione del Gruppo Folk di Aidomaggiore
Ore 20.00 - Cena tipica sarda: Gnocchetti sardi al sugo, maialetto arrosto con contorno, formaggio pecorino,                      dolci sardi.

La serata sarà allietata da:
- Esibizione del gruppo folk "Associazione Culturale Cointrotza Aidomaggiore"
- Suonatori: Tino Barranca (organetto diatonico) Tino Medde (tamburo) e Giuseppe Flore (triangolo)
- Musica e balli lisci con DJ POLOX


A BODIO: Spettacolo "SUONI E IMMAGINI"

Sabato 1 Aprile 2017

INVITO

 

Dopo il successo riportato a Zurigo lo spettacolo "Suoni e Immagini" approda in Ticino al Circolo Culturale Sardo "Coghinas", presso il Centro Giovani di Bodio. Ore 17.00. Ingresso libero.

La serata comprende lo straordinario show di Valentin Ammann, 16 anni, di origine sarda, virtuoso pianista che si esibirà da solista con il suo repertorio Boogie Blues & Jazz e l'esibizione canora di Scanu (accompagnato da Jolanda Scanu) proporrà alcuni famosi brani dei Tazenda e del repertorio tradizionale sardo.

Sarà proiettato inoltre, su grande schermo, uno splendido documentario che ci farà scoprire alcuni aspetti interessanti della cultura della nostra isola: "Sardegna, la civiltà delle rocce - L'epopea dei Nuraghi" di Giulio Cingoli.





A SORENGO - LE FIABE SARDE

NARRATE DAL GRUPPO INTRECCIAFOLE

MERCOLEDI' 14 DICEMBRE 2016

 

Il Circolo partecipa alla serata dedicata alle Fiabe Sarde organizzate con il gruppo Intrecciafole, per far conoscere attraverso le fiabe e leggende sarde, la musica e un saporito rinfresco, la tradizione sarda.

Dopo un'introduzione sulle fiabe in Sardegna, il gruppo Intrecciafole narrerà e leggerà alcune fiabe sarde, intervallate da musica tipica sarda. La serata si concluderà con un ricco rinfresco per tutti i presenti. 

 

 

 LA SOCIETÀ SVIZZERA DELLE FIABE

Sezione della Svizzera italiana

IL CIRCOLO CULTURALE SARDO

SA BERRITTA

e

LA BIBLIOTECA COMUNALE DI SORENGO (LUGANO)

con il sostegno del Dicastero Cultura

del Comune di Sorengo

invitano alla serata sul tema

LE FIABE SARDE

Ingresso: libero. Rinfresco sardo.

Luogo: SALA CICCentro Incontro Cortivallo, Via al Laghetto 5 a Sorengo, LUGANO

Ora : 20:30

Scarica qui il flyer con tutte le informazioni per raggiungerci!


A ZURIGO: CONCERTO DI NATALE

Sabato 17 Dicembre 2016

INVITO    LUIGI LAI

 

Tradizionale Concerto di Natale con Musiche barocche di maestri italiani e Musica popolare sarda.
Eccezionale partecipazione del maestro Luigi Lai alle Launeddas.


"Un viaggio musicale dal medioevo al ‘700 alla musica popolare sarda"

A partire dalle ore 17:00.
Sala PIRANDELLO nella CASA D’ITALIA DI ZURIGO
Erismannstrasse 6 – 8004 Zurigo

Ingresso libero.


A ZURIGO: CHIUSURA DELLA MOSTRA “SARDEGNA, L’ISOLA DELLE TORRI” 2016

di Domenico Scala, Tottus.In.Pari

 

Si è conclusa , il 25 settembre 2016, la mostra dal titolo “Sardegna. L’isola delle torri ” aperta il 15 aprile 2016 presso le sale della prestigiosa Università di Zurigo. Una iniziativa che – possiamo dirlo – non ha precedenti: per ben cinque mesi sono stati esposti oltre ottocento reperti archeologici che raccontano la storia, la cultura, il carattere della Sardegna. Una vetrina di eccezionale valore grazie anzitutto alla competenza e alla sensibilità mostrata dai curatori dell’esposizione, i quali hanno saputo trasformare la mostra in un evento di grande richiamo.

L’interesse suscitato è ampiamente dimostrato dal gran numero di articoli, annunci e richiami apparsi sulla stampa quotidiana e periodica (comprese le testate rivolte al pubblico femminile) dell’Europa tutta. Il pubblico ha colto l’importanza dell’iniziativa ed è accorso numeroso ad ammirare statuette, vasi, armi, arnesi ecc. che i musei della Sardegna avevano fornito ai curatori di Zurigo. Un altro aspetto che merita rimarcare è la inusuale durata della mostra stessa: ben cinque mesi offerti alla nostra Isola per poter far meglio conoscere i segni e i simboli della sua storia plurimillenaria. Osiamo credere che questa straordinaria cassa di risonanza abbia influito non poco a determinare l’incremento del turismo elvetico nella nostra Isola. Ma è anche chiaro che la presenza dei sardi in Svizzera, con le loro numerose iniziative culturali, tiene costantemente acceso il faro dell’interesse sulla Sardegna. Da ciò nasce una collaborazione intensa e fattiva con le autorità elvetiche, collaborazione che si è prodotta anche lo scorso tre settembre quando le sale della mostra archeologica si sono animate dei suoni ancestrali delle launeddas e dei profumi della tradizione enogastronomica sarda.

Una serata emozionante che ha richiamato un pubblico assai numeroso e che ha costituito l’eccezionale sigillo d’un evento decisamente memorabile. La straordinaria riuscita della manifestazione è stata resa possibile dalla presenza della federazione dei Circoli Sardi in Svizzera e dal contributo del circolo dei sardi di Zurigo, unitamente all’iniziativa dell’Ufficio eventi della Città che ha inserito “Sardegna. L’isola delle torri” nel circuito dei musei e delle iniziative in corso a Zurigo. Sia consentito, infine, esprimere un moto di legittima soddisfazione per la piena riuscita d’una manifestazione che ha fornito un robusto contributo alla conoscenza della Sardegna.

Articolo su Tottus In Pari



TOP